Circolo di conversazione

All’angolo inferiore sinistro della Piazza del Duomo si può vedere il Circolo di Conversazione fatto costruire in stile neoclassico nella prima metà del secolo scorso affinché i nobili ragusani vi potessero conversare e trascorrere il tempo, lontani e isolati dalla gente comune. All’interno si conserva ancora il documento con i Leggi tutto…

Palazzo Giampiccolo di Camerana

Lungo la via Orfanotrofio, con ingresso principale al numero civico 23, sorge il palazzo del Barone Giampiccolo di Camerana che occupando quasi tre lati dell’isolato raggiunge sia via Santa Maria la Nova che il corso XXV Aprile dove esiste un altro ingresso minore. L’abitazione patrizia si presenta in buono stato Leggi tutto…

Palazzo Di quattro

Lungo la via Orfanotrofio, con accesso dal civico 43, confinante con la chiesa di Sant’Antonino , il palazzo Di Quattro oggi si presenta in buono stato di conservazione, ma con rifacimenti che lo hanno allontanato dal vecchio stile tardo barocco con cui era nato a favore di un gusto neoclassico. Leggi tutto…

Palazzo Sortino Trono

Il palazzo Sortino-Trono sorge in buona posizione panoramica dando le spalle alla collina di Ibla e prospettando dal lato principale verso Ovest e la valle del torrente San Leonardo. E’ accessibile da una modesta scalinata che si diparte dalla via del Mercato, ha un secondo prospetto principale a monte lungo Leggi tutto…

Palzzo Nifosi Canalazzi

Fra edilizia minore e diroccata, alle spalle della chiesa degli Archi, sorge il palazzo Nifosì diCanalazzi lungo la via Ioppolo nel tratto dove inizia la discesa Balate.Preesistente al terremoto ci giunge così dalle varie fasi costruttive che si sono protratte dal XVI secolo sino all’inizio dell’attuale così come testimoniato sulla Leggi tutto…

Palazzo Nicastro Barone del Lago

Il palazzo Nicastro, si erge lungo la Salita Commendatore, al Largo Cancelleria Vecchia , compreso fra le altre costruzioni e la via Scale; recenti lavori di restauro avrebbero messo in evidenza che sulla sua area sorgeva, prima del terremoto, parte della residenza della nobile famiglia La Restia, due appartenenti alla Leggi tutto…

Palazzo Monisteri

Tra gli ingressi più fastosi della via XXV Aprile è certamente da annoverare quello di questopalazzo che al civico 45 presenta un’elegante facciata neoclassica; questa si caratterizza per ben sei colonne di grossa mole, poggianti su basamenti di pietra pece ed arricchite da capitelli dorici, disposte due in coppia arretrata Leggi tutto…

Palazzo Monelli

Tra i palazzi più significativi del lato orientale di Ibla, è il palazzo Monelli che sorge lungo il corso XXV Aprile. Rappresenta la continuità con un tipo di edilizia esistente prima del terremoto del 1693, ovvero quei palazzi costruiti alla fine del cinquecento dalla nuova aristocrazia. All’interno è rimasto così Leggi tutto…

Palazzo Majorana

Il palazzo Majorana pur presentando il suo ingresso principale in via Conte Cabrera, al civico 5, per la sua mole si sviluppa anche in piazza Duomo. Faceva parte del palazzo dei La Rocca Ingrassotta (oggi Nicita) acquistato nel 1880 dal notaio Veninata che ne iniziò il riammodernamento divenuta poi residenza Leggi tutto…

Palazzo Maggiore

In piazza Duomo, fra i numeri civici 19 e 23, ultimo fra le costruzioni della piazza e prima del Circolo di Conversazione , il palazzo Maggiore, bell’abitazione patrizia realizzata a cavallo fra il XVIII ed il XIX secolo; di sicuro esistente nel secolo precedente, anzi preesistente al terremoto, fu ricostruito Leggi tutto…